ultime notizie


01/03/2024: 

L’immenso Philippe Delamare vince la Global Solo Challenge 2023-2024

Sabato 24 febbraio alle 15 e 3 minuti ora locale, Philippe Delamare ha attraversato con Mowgli la linea del traguardo vicino alla diga foranea della città galiziana di A Coruña, vincendo la prima edizione della Global Solo Challenge, 147 giorni e 1 ora dopo aver iniziato la sua circumnavigazione il 30 settembre 2023.

Il suo arrivo è stato trionfale, epico ed emozionante. Enormi onde si infrangevano vicino alla Torre di Ercole, l’avamposto iconico che segna l’estremità occidentale della baia di A Coruña, il faro più antico ancora in funzione, costruito quasi due millenni fa. Anche con una lancia a motore rigida abbiamo dovuto avvicinarci a Philippe molto lentamente, zigzagando per evitare le onde che si frangevano.

Quando abbiamo avvistato una vela bianca dietro le creste, inizialmente è stato difficile mantenere il contatto visivo, era lui? La vela si avvicinava e scompariva dietro muri d’acqua, quando abbiamo visto per la prima volta lo scafo arancione distintivo di Mowgli abbiamo tutti trattenuto il fiato: era lui!

Philippe stava navigando solo con un genoa parzialmente arrotolato, due giorni prima aveva rotto il boma e non poteva usare la randa. L’attacco della trinchetta si era divelta dal ponte tra l’Uruguay e Rio lasciandolo con una scelta limitata di vele. La barca rollava violentemente sulle onde mentre Philippe seguiva l’unica rotta sicura di avvicinamento ad A Coruña in tali condizioni meteorologiche. C’è un varco di mezzo miglio tra la costa e alcuni bassi fondali rocciosi a nord dove le onde si infrangevano pesantemente. ( continua la lettura )




24/01/2024:   Convocazione Assemblea ordinaria anno sociale 2023
Il Presidente dell’Associazione a norma dell’art.li 15 e 17 dello Statuto convoca i soci iscritti nell’anno 2023, in prima convocazione, per il giorno 8 febbraio 2024 alle ore 05, 00 AM presso la sala riunioni della UISP ROMA
sita in , Viale GIOTTO 16 ROMA, e non raggiungendo il numero necessario per le relative deliberazioni, nella stessa sede in seconda convocazione alle ore 18,00 PM del giorno 9 febbraio 2024 per l’assemblea ordinaria dei soci relativa all’anno 2023 per la discussione e le relative delibere dei seguenti punti all’o.d.g.:
( l’assemblea è aperta a simpatizzanti e nuovi soci che non hanno diritto di voto )
1) Rendiconto spese anno 2023 e relativa approvazione.
2) Preventivo di spesa e programmi 2024 e relativa approvazione.
3) Dimissioni degli organi collegiali.
4) Elezione delle cariche sociali.
5) Programmazione delle attività di deriva e cabinato per l’anno 2024
6) Varie ed eventuali
Al termine dell’assemblea ordinaria all’incirca alle ore 20,30 abbiamo organizzato un rinfresco/cena sociale con la partecipazione dei ragazzi, dell’Albergo Etico, che allestiranno un catering con cibi e bevande che ognuno di noi porterà, loro si sono proposti di curare il servizio senza compenso. Noi proponiamo che ciascuno dei partecipanti lascerà un compenso libero per loro quattro con un minimo di 5 euro a titolo di ringraziamento. E’ un’occasione per stare insieme a loro e farci conoscere per coinvolgerli venire al
circolo e per passare insieme momenti spensierati in deriva:
“IN DERIVA SENZA BARRIERE!”
Per tutte le info e organizzazione contattateci su girovelando@gmail.com e vi invieremo i recapiti dei referenti
Il presidente
Massimo Amodei

06/01/2024: Buonasera a tutte e a tutti,
anche quest’anno la quota annuale di iscrizione rimane invariata in 120 euro per gli adulti e 50 euro per i minori di anni 18 ed i figli dei soci anche se maggiorenni. La quota può essere suddivisa in due rate :
la prima con scadenza  15 gennaio 2024 
la seconda entro il 30 aprile 2024
 E’ INVECE VARIATA L’ESIGENZA DI PRESENTAZIONE DEL CERTIFICATO MEDICO NON AGONISTICO. IN PARTICOLARE, PER L’EMISSIONE DELLA TESSERA ASSOCIATIVA E’ INDISPENSABILE INVIARE PER MAIL INSIEME AI DATI DEL BONIFICO LA COPIA DEL CERTIFICATO MEDICO SUDDETTO O LA DATA DI EMISSIONE DELLO STESSO. Quanto sopra come ben sapete è indispensabile ai fini assicurativi, la validità della assicurazione, inclusa nella tessera UISP, ha valore solo se il socio è in possesso del certificato medico non agonistico in vigore nel periodo assicurativo.
grazie per la collaborazione e BUON VENTO SEMPRE
P.S. :i soci che hanno rinnovato la tessera già da settembre 2023, non devono corrispondere la quota annuale.
Il presidente Massimo Amodei



24/10/2023: 

- NO ALLE ARMI NUCLEARI - 
NO TO NUCLEAR WEAPONS

L'attivismo pacifista è una forza che può portare il cambiamento, ed è con questa convinzione che condividiamo una recente iniziativa che merita tutto il nostro sostegno. Il 2 ottobre scorso, 22 coraggiosi attivisti pacifisti e antimilitaristi hanno presentato una denuncia presso la Procura della Repubblica di Roma contro la presenza di armi nucleari in Italia. Questo passo audace è stato intrapreso da individui che hanno lavorato instancabilmente per portare alla luce la verità sulla questione delle armi nucleari nel nostro paese. La denuncia è il risultato di un lungo processo di ricerca e di studio che ha portato alla stesura del "Parere giuridico sulla presenza di armi nucleari in Italia". Questo parere è stato successivamente trasferito in un libro che approfondisce ulteriori dettagli sulla presenza di armi nucleari in Italia. Questa iniziativa è stata supportata dalla sezione italiana di IALANA, un'associazione di avvocati impegnati nella lotta contro la guerra nucleare, che ora rappresenta i denuncianti nell'iniziativa legale. La denuncia è un passo fondamentale verso per mantenere alta l'attenzione sulla questione della presenza di armi nucleari in Italia, su cui è stato fatto calare un silenzio inaccettabile. Gli attivisti che hanno presentato la denuncia chiedono il supporto del mondo pacifista. E' quindi importante condividere questa iniziativa con i membri delle varie organizzazioni anche attraverso i social media e mezzi di comunicazione. Dopo il deposito della denuncia, sono state molte le richieste da parte di persone che desideravano aggiungere la propria firma. Purtroppo, questo non è più possibile dopo il deposito iniziale. Tuttavia è stata ideata una lettera di condivisione che chiunque può firmare. Per contatti e informazioni scrivere via email all'indirizzo: abbassolaguerra@gmail.com . L'unità e la determinazione sono gli strumenti più potenti per portare cambiamenti significativi. Questa iniziativa è un passo audace verso un mondo senza armi nucleari, e il sostegno pacifista è fondamentale. Insieme possiamo lavorare per costruire un futuro più pacifico e giusto per tutti. Questa iniziativa è più che mai necessaria adesso: nei cieli italiani è in corso l'esercitazione nucleare della Nato Steadfast Noon. 

Il Presidente Massimo Amodei 

26/10/2023:
Buon giorno a tutte e a tutti,
per improvvisi ed inderogabili questioni e appuntamenti, la premiazione della staffetta laser e del CED 2023 è rinviata al
5 Novembre 2023, (in concomitanza con le regate in programma per tale data), presso la nostra base nautica di Trevignano, seguirà mail dedicata per la logistica e la programmazione.
ci scusiamo per l'inconveniente.
Il CD
buon vento sempre


12/10/2023:
 il giorno 28 ottobre 2023 alle ore 19,00, presso il "Pizzalcorso" sito in Via Formellese sud Km 39,00 FORMELLO.
PRESSO CENTRO COMMERCIALE M. RONZETTI
SI TERRA' LA PREMIAZIONE DEL TROFEO CHALLENGER CED 2023 E DELLA SQUADRA DI STAFFETTA SIA DERIVA CHE KAYAK.
Programma:
ORE 19,15
PREMIAZIONE DELLE SQUADRE VINCENTI E A SEGUIRE
PIZZA E SUPPLì, (per chi vuole)  bevande "poche" offerte dalla asd girovelando.
Vi aspettiamo numerosi è indispensabile per chi resta a cena la conferma, il posto non è grandissimo e il nostro amico socio si deve organizzare al meglio per noi.
Buon vento sempre
IL CD

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
17/09/2023: 
C.E.D. ( Campionato Estivo Derive ) 2023 Terminato


Buongiorno a tutte e a tutti, 
trasmettiamo in allegato la classifica definitiva del CED 2023, dopo 12 prove e tre scarti conteggiati nel punteggio finale.
Campionato che ha visto scendere in acqua 26 nostri soci che con frequenze più o meno assidue hanno onorato con la loro partecipazione questa nostra manifestazione estiva che giunge così al suo quinto anno consecutivo.
Il podio risulta pertanto così composto:
Al terzo posto un agguerrito e sportivamente corretto: ANTONIO CARIELLO CON 31 PUNTI
Al secondo posto il campione in carica uscente: ALESSANDRO ZUCCALA' CON 20 PUNTI
Al primo e meritatissimo posto la nostra vice presidente:
BARBARA RAUSO
CON 16 PUNTI
Grazie a tutte ed a tutti con l'invito a partecipare alla premiazione ufficiale in prossima data presso una nota pizzeria di Formello.
Massimo Amodei


________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________
06/09/2023:
BUONA SERA A TUTTE E A TUTTI
ci avviciniamo all'ultima giornata di prove del nostro bellissimo CED 2023 e in home page vi trasmetto la classifica provvisoria dopo 12 prove e tre scarti considerati.
vi ricordo inoltre che il 10 ci sarà la gara a staffette con il laser inutile dire che sarà divertente quindi non mancate.
buon vento sempre
Max

______________________________

Un’impresa sportiva ed ecologica

Quella di Giovanni Soldini e del suo equipaggio è una missione: navigare per un anno nelle aree più remote e affascinanti della terra e in quelle più compromesse da drammatici cambiamenti climatici. Dagli antichi porti del Mediterraneo alle spiagge tempestose dell’Atlantico, dalle isole dei Caraibi fino all’immenso Pacifico al Mare Cinese e alle baie dell’India, l’imbarcazione di Soldini – un trimarano Maserati Multi70 – veleggerà sulle antiche rotte commerciali coprendo più di 44mila miglia. Oltre a rappresentare un’impresa sportiva (in questo caso quasi secondaria) AroundTheBlue è anche un’impresa ecologica su una rotta scientifica, entrambe al centro di un progetto multicanale per mostrare e raccontare la bellezza e la fragilità del mare. Durante il viaggio, infatti, Giovanni Soldini incontrerà attivisti, ricercatori, organizzazioni di ricerca ed enti non governativi impegnati nella salvaguardia e nella sostenibilità ambientale. E dal confronto con loro saranno creati materiali e contenuti destinati al web, ai social network e alla realizzazione di un docufilm che uscirà nel 2024 in esclusiva su Prime.Il viaggio di Giovanni Soldini potrà essere seguito online, tappa dopo tappa, proprio come un diario di bordo. La piattaforma aroundtheblue.org (certificata per la sostenibilità carbon neutral) è stata inaugurata a pochi giorni dalla Giornata Mondiale dell’Ambiente e dalla Giornata Mondiale degli Oceani. In homepage presenta un planisfero interattivo e un giornale di bordo che consentono di seguire l’intera rotta in tempo reale: dalla partenza da La Spezia all’arrivo in Europa, passando per il Mediterraneo, l’Atlantico, il Mar Dei Caraibi, l’Oceano Pacifico, il Mar del Giappone e della Cina, lo stretto di Giava e Sumatra e il Sudafrica. Gli obiettivi da raggiungere sono due: dare vita a un punto di riferimento per i temi legati alla salute degli oceani e al cambiamento climatico e costruire una comunità di persone interessate a fare la propria parte nella lotta contro il degrado ambientale, lo sfruttamento intensivo delle risorse, la perdita di biodiversità, l’inquinamento e l’aumento di anidride carbonica nell’atmosfera.

Ogni tappa verrà raccontata attraverso schede, video, audio e materiali raccolti e montati appositamente per il portale. Al completamento di ognuna, sulla mappa si sbloccheranno contenuti specifici. Sempre in homepage, saranno presenti i dati rilevati attraverso le strumentazioni di bordo e quelli relativi agli obiettivi raggiunti. Il portale AroundTheBlue ospita anche tre aree tematiche dedicate ai contenuti scientifici: la perdita di biodiversità con il sovrasfruttamento ambientale (pesca intensiva, distruzione di habitat, specie aliene, etc,), l’inquinamento chimico e industriale derivato dalle attività umane (plastica, microplastiche, petrolio, agricoltura, etc.) e il cambiamento climatico di cui il mare è protagonista attivo e passivo (acidificazione, scioglimento dei ghiacci e innalzamento delle acque di costa, erosione, rallentamento delle correnti, riscaldamento delle acque).

In ognuna di queste sezioni sono previste interviste a scienziati ed esperti come, ad esempio: Annalisa Bracco, Professoressa di Oceanografia e Clima e Co-Direttore del Programma di Dottorato in Scienza e Ingegneria dell’Oceano al Georgia Tech (Atlanta, USA), Antonello Provenzale, Dirigente di Ricerca e Direttore dell’Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR, e, tra gli altri, anche Roberto Danovaro, biologo ed ecologo marino di fama internazionale, Professore ordinario di ecologia all’Università Politecnica delle Marche. La conservazione e la protezione dell’Oceano è uno degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite; è quindi fondamentale osservare, misurare e quantificare i cambiamenti in atto del mare. Il trimarano utilizzato da Soldini per questo viaggio, assolve a questo compito.

Si tratta di un’imbarcazione completamente sostenibile e dotata di motore elettrico e pannelli solari. Parliamo del primo trimarano da competizione dotato di strumentazione Ocean Pack, che lo rende un vero e proprio laboratorio oceanografico galleggiante, capace di misurare la temperatura, la salinità, la connettività e la concentrazione di anidride carbonica nelle acque in superficie; tutti dati che, una volta raccolti, vengono validati e messi al servizio della comunità scientifica:

“Quest’anno il trimarano Maserati Multi70 ci accompagnerà per il mondo in un viaggio di ricognizione ambientale – ha spiegato Giovanni Soldini – dove raccoglieremo dati utili a monitorare lo stato di salute dell’Oceano, incontreremo team di scienziati e specialisti, e scopriremo quali soluzioni sono allo studio, quali difese stiamo escogitando, quali processi di rigenerazione possiamo attivare e come possiamo impiegare la tecnologia per espandere e accelerare l’azione di contrasto all’impatto del cambiamento climatico. L’Oceano può fornirci tante risposte e ispirare molte azioni decisive”.

Nonostante il violento temporale abbattutosi di recente sul cantiere navale che ospita l’imbarcazione e che ha rischiato di creare qualche complicazione prima della partenza, è giunto il momento di mettere in acqua il trimarano, testarne l’assetto e accendere il nuovo motore elettrico. In mare, infatti, verrà prodotta energia esclusivamente grazie al sole e al vento:

“Stiamo lavorando a quella che potrebbe diventare la vela del futuro – ha spiegato Claudio Rossi, ingegnere dell’Università di Bologna che ha progettato il motore elettrico e l’impianto energetico – perché su questa imbarcazione abbiamo installato un intero sistema di propulsione composto da un motore, realizzato interamente in Italia, dal sistema elettronico di controllo e di gestione della potenza che viene prodotta dai pannelli fotovoltaici e da un generatore eolico. In questo momento – ha concluso – Maserati è certamente un terreno di sperimentazione tecnologica perché imbarca la tecnologia di punta con la migliore efficienza e prestazione per fare in modo che la barca rimanga la più veloce possibile, cercando di soddisfare il fabbisogno energetico e garantire la sopravvivenza dell’equipaggio in un ambiente estremo”.

“Il fabbisogno energetico della barca è di 2.5 Kw giornalieri, quantità necessaria per le comunicazioni e la vita di bordo. E il motore è utilizzato soprattutto per le manovre in porto o in caso di emergenza in alto mare”.

E a proposito del trimarano, Giovanni Soldini spiega: “In barca tutto è prezioso: acqua, energia, cibo. Ogni risorsa va gestita con attenzione. Navigando lo impari subito, ma con l’elettrificazione del trimarano mi sono accorto che gli sprechi potevano essere ancora ridotti e certi limiti trasformati in punti di forza. Così ci sono venute idee nuove, abbiamo trovato soluzioni originali e alla fine del processo, oltre ad aver raggiunto l’autonomia che cercavamo, ci siamo accorti di aver compiuto una rivoluzione culturale. In piccolo ho visto succedere quello che dobbiamo far sì che avvenga sul piano collettivo per cambiare insieme la rotta”.

E allora si comincia. Prima destinazione, Mar Mediterraneo: La Spezia, Siracusa, Malta e Gibilterra.


________________________________________________________________________________________________________________________
14/08/2023 : 
IL CONSIGLIO DIRETTIVO GIROVELANDO ASD 2023/2024 
ORGANIZZA

LA STAFFETTA SEMISERIA 
IL 10 SETTEMBRE 2023 ORE 10:00 
ISCRIZIONE APERTE
- AI PARTECIPANTI SARA' INVIATO IL PROGRAMMA TRAMITE EMAIL O TRAMITE WHATSAPP -
_________________________________________________________________________________________________________________________
06/08/2023 :   Il 27 Agosto 2023 c’è il recupero della regata del CED ( Campionato Estivo Derive ) 2023
________________________________________________________________________________________________________________________
CONCORSO FOTOGRAFICO RISERVATO AI SOCI DI GIROVELANDO asd

Il Consiglio Direttivo ha deciso di emanare un concorso fotografico riservato ai soci della asd Girovelando.
Le fotografie dovranno avere un soggetto inerente all’attività Derive e/o Cabinato sociale H2O.
Tutti i soci inclusi nella mailing list potranno inviare le foto in formato jpeg a:
vittorio.laccisaglia@gmail.com.
Si intende sin da ora che le foto sono liberamente concesse e potranno essere pubblicate sul sito, nella pagina Facebook e Instagram  dell’Associazione. Pertanto si consiglia di non produrre foto con soggetti minori, perché le stesse non
potranno essere divulgate senza preventiva autorizzazione del genitore. Le fotografie dovranno pervenire entro e non oltre il 30 ottobre 2023 con indicata la data dello scatto e il nominativo del socio che lo ha prodotto.
Successivamente a tale data una apposita Commissione ( Consiglio Direttivo ), valuterà lo scatto migliore e il vincitore della gara. Lo scatto verrà utilizzato per la home page del sito di Girovelando per l’anno societario 2023/24 ed al vincitore verrà offerto come premio l’iscrizione gratuita all’Associazione per tale anno.
Attendiamo quindi numerosi i vostri elaborati e per questa volta buona fortuna e “cogli l’attimo”!

Il Consiglio Direttivo Roma lì 1 luglio 2023
________________________________________________________________________________________________________________________
28/04/2023:  GOLDEN GLOBE RACE VINCE KIRSTE
Il 27 aprile la skipper sudafricana ha tagliato al primo posto il traguardo della Golden Globe Race. Suo anche il nuovo record femminile di giro del mondo in solitario e senza scalo a bordo di un monoscafo.
Kirsten Neuschäfer è la prima donna nella storia ad aver vinto in regata un giro del mondo senza scalo e in solitario. La navigatrice di Pretoria ha ottenuto questo straordinario risultato alle ore 19.44 UTC del 27 aprile quando è approdata per prima a Les Sables d'Olonne (Francia), traguardo della Golden Globe Race, il giro del mondo in solitario rievocativo di quella grande impresa che nel 1969 ebbe come protagonisti Bernard Moitessier e Robin Knox-Johnston. Per completare le 30.000 miglia di navigazione no-stop ha impiegato 234 giorni. ( Video )
________________________________________________________________________________________________________________________
06/02/2023:
DATE DA RICORDARE

11 e 12 Marzo 2023: riapertura della base derive dell'associazione a Trevignano Romano c/o Circolo Velico Albatros. 
Rimessaggio derive ( Lavaggio con idropulitrice, sistemazione accessoria, pulizia sgabuzzino , smaltimento ingombro )
Lavori preventivi e definitivi per Tridente 16 di Maurizio e cabinato Donfango di Stefano, in comodato d'uso all'associazione.
- 09 e 10 Aprile 2023 : Inizio CED ( Campionato Estivo Derive ) 2023 - prima settimana. Per prenotarsi vale la email a girovelando@gmail.com con equipaggio e deriva scelta, ricordando sempre la disponibilità. La regola di sempre è chi prima arriva prende la deriva. Quota di partecipazione, stabilita in assemblea, 30 euro. Dopo l'08 Aprile 2023, 35€.
- 15 e 16 Aprile: Lezione sull'utilizzo dello Spy. Ingresso libero, nessuna quota di partecipazione. Unica disponibilità, cercate di non mancare.
________________________________________________________________________________________________________________________
11 01/01/2023 : Anche per quest'anno la quota associativa resta invariata e confermata.
Auspicabile il versamento in unica soluzione in due rate: la prima entro il 31 gennaio 2023 e la seconda entro il 31 marzo 2023.
La quota associativa, rammentiamo, dà diritto all'utilizzo gratuito delle derive sociali presso il circolo Albatros di Trevignano Romano, oltre all'ingresso al circolo stesso.
La quota comprende inoltre l'iscrizione alla UISP e la relativa assicurazione per eventuali incidenti e RC verso terzi durante l'attività velica.
Dà diritto alla partecipazione a tutte le iniziative organizzate dalla asd Girovelando che prevedono una quota di partecipazione, regate e crociere scuola con il cabinato sociale.Sul nostro sito per i neo iscritti o per chi non ha rinnovato l'iscrizione da almeno due anni è a disposizione il modulo di iscrizione che va compilato e rispedito a questo recapito mail, nello stesso modulo ci sono gli estremi bancari per il pagamento tramite bonifico bancario.
Successivamente al versamento, la nostra segreteria richiederà l'iscrizione alla UISP ed essa provvederà ad inviare al richiedente, tramite la mail indicata dallo stesso nel modulo di iscrizione, il link per scaricare la tessera associativa.
BUON VENTO SEMPRE
IL Consiglio Direttivo

_________________________________________________________________________________________________________________________
31/12/2022: 

AUGURI 2023 da Girovelando asd

E’ difficile ricordare tutte le attività che abbiamo effettuato nell’anno che se ne sta andando,ma mi sembra di ricordare, o meglio, me lo hanno fatto notare, che tutte le nostre barche hanno navigato.
H2O, reduce da qualche attività sociale, ha regatato nella Lunga Bolina con un bell’equipaggio misto e si è distinta sia in classifica che nel sociale inalberando la bandiera di SOS Mediterranée. Poi ha deciso di andare in crociera in Sardegna e anche qui si è fatta nota alla Lega Navale di Santa Teresa di Gallura, dove è iscritta al Naviglio, sia perché si è portata via il tubo di innaffiamento del giardino e sia per tutte le birre che i vari equipaggi che si sono succeduti, si sono bevuti nella club-house, rimpinzando in tal modo le casse del sodalizio, anche questo a parer mio, se vedi bene, è un intervento sul sociale ……. A proposito il tubo lo abbiamo restituito!
Poi, sia prima della crociera che appena rientrata, per il sociale vero, si è dedicata a far conoscere la vela a persone disabili e ipovedenti, abbinando sempre la visibilità di SOS Mediterranée. Pare che questa cosa gli sia particolarmente gradita, tanto che anche in pieno inverno ci si sta dedicando.
Ma non ha abbandonato per questo i campi di regata e quindi con un manipolo di soci ha deciso di iscriversi all’invernale di Fiumicino e di piazzarsi terza alla fine della prima manche nella categoria crociera 1 e forse se si allenerà di più, può ottenere migliori risultati, comunque si diverte e questo è importante.
E LE NOSTRE BELLE DERIVE? Anche loro non sono certamente da meno. Io sono stato poco presente al lago e quando ultimamente ho fatto una proposta di ridimensionare il parco barche ogni volta che nominavo una barca mi si zittiva dicendo che essa era la preferita di alcuni soci; per non parlare del Tridente rosa, dove mi si chiede di montare uno spy più grande. Il 470 se ne è andato in trasferta alla LNI di Civitavecchia insieme alla sua classe e forse sarà per l’acqua salata o per la presenza di molti velisti giovani e gasati che si è messo a fare punte di velocità intorno ai 10 nodi senza nemmeno scuffiare!! Tutto logicamente documentato da GPS e video, altrimenti non ci avrei creduto.
Il CED 2022, il nostro campionato sociale che vede sempre con piacere numerosi soci partecipanti, si è concluso con 7 prove utili, la premiazione è stata fatta in una bellissima location e come sempre i premi sono stati all’altezza dei vincitori e i vini sorteggiati a quella dei partecipanti al pranzo sociale.
Beh, pensandoci bene anche quest’anno GIROVELANDO asd ha detto la sua, tra strascichi di Covid e insensate guerre, ha portato a termine molte attività e gettato basi per nuovi progetti.
Quindi che dire, auguriamoci dal nostro piccolo mondo che l’umanità trovi presto il senso della ragione e sia degna di questo nome, che tutte le persone possano vivere in pace ed in salute ed abbiano accesso a cibo ed istruzione e per noi che facciamo parte di questa associazione auguriamoci di poter navigare sempre nel mondo della serenità, nel rispetto dell’ambiente e delle persone.
AUGURI PER UN ANNO PIENO DI BUON VENTO SEMPRE
Il Presidente


_________________________________________________________________________________________________________________________
16/06/2022: 

FANTASTICO! Kenichi Horie: il più anziano ad attraversare il Pacifico

Sabato 4 giugno il navigatore giapponese ha completato la sua ennesima traversata su uno sloop di appena 5,8 metri

Quello di Kenichi Horie è un nome che molti appassionati di avventure oceaniche ricorderanno. Nato nel 1938 a Osaka è divenuto un'icona nel paese del Sol Levante dopo che nel 1962, a soli 22 anni, guadagnò il titolo di primo giapponese (e secondo navigatore solitario) ad attraversare il Pacifico; per di più su una barca in compensato marino di appena 5,8 metri, il Mermaid. Horie completò la rotta da Nishinomiya a San Francisco in 94 giorni. A quell'esordio seguirono molte altre imprese stravaganti con diversi tipi di barche, spesso costruite con materiali riciclati e dotate di sistemi di propulsione ecosostenibili. Nel 1974 completò il giro del mondo senza scalo; nel 1989 attraversò il Pacifico su una barca di soli 2,8 metri; nel 1992 raggiunse Okinawa dalle  Hawaii su una barca a pedali; nel 1996 navigò dall’Ecuador al Giappone su un natante di alluminio riciclato alimentato a energia solare; nel 2002 completò nuovamente la traversata del Pacifico su Sirenetta III, barca realizzata assemblando botti di whisky, lattine di alluminio e bottiglie di plastica; nel 2008, ancora, navigò dalle Hawaii alla penisola di Kii, in Giappone, su un catamarano di 9 metri, il Suntory Mermaid II, provvisto di un innovativo sistema di propulsione alimentato esclusivamente dal moto ondoso. Un vero e proprio Einstein del mare, insomma, con l'animo da avventuriero e lo spirito ambientalista. Un figlio dell'oceano per il quale evidentemente non c'è vera pace se non tra le onde. Tanto che sabato 4 giugno, alla ragguardevole età di 83 anni, Horie ha completato la sua ennesima transpacifica in solitario e senza scalo, guadagnando anche il titolo di navigatore più anziano di sempre ad aver portato a termine l'impresa. Partito il 27 marzo da San Francisco a bordo del Suntory Mermaid III, sloop di alluminio di appena 5,8 metri, l'indomito ottuagenario ha impiegato oltre due mesi per raggiungere Nishinomiya, alimentandosi esclusivamente di riso, cibo in scatola e pesce pescato. Nessuna particolare preparazione fisica. "Sono sempre in buona salute – aveva dichiarato al San Francisco Chronicle, prima della partenza –. Non mangio, né bevo troppo". Tutto qui. Un'impresa, quella di Horie, il cui significato è condensato in un messaggio che lo stesso ha voluto diffondere a tutti gli abitanti del pianeta: "Fate sì che i vostri sogni non restino solo tali, abbiate un obiettivo e applicatevi per raggiungerlo. Non potrà che attendervi una vita meravigliosa".

__________________________________________________________________________________________________________________________
16/05/2022: Buongiorno a tutte/i,
abbiamo piacere di condividere con Voi l'articolo pubblicato su SOS MEDITERRANEE, l'associazione che ha patrocinato la nostra Girovelando asd durante la regata Lunga Bolina con H
2O. 
"
Sabato 23 e domenica 24 aprile SOS MEDITERRANEE patrocinerà la regata dell’imbarcazione H2O dell’Associazione Girovelando in occasione della Lunga Bolina, da Riva di Traiano (Civitavecchia) a Porto Ercole (Argentario), prestigioso appuntamento per gli amanti della vela organizzato dal Circolo Canottieri Aniene di Roma.

Soccorritori e volontari di SOS MEDITERRANEE ben conoscono la tragica rotta che dai quadranti del Mediterraneo centrale e orientale porta molte imbarcazioni, alcune di queste a vela, ad arenarsi sulle coste calabre, pugliesi e a volte anche della Sardegna. Si tratta in questo caso di navigazioni estreme, con frequenti partenze dalla Turchia, su imbarcazioni a vela riempite all’inverosimile, spesso con più di 50 persone a bordo quando al massimo, per un’imbarcazione di 10-15 metri, la portata consentita non supera le 10 persone.

Con questa iniziativa si vuole quindi dare inizio ad una fase di sensibilizzazione mirata alla ”gente di mare” con la certezza che il concetto di soccorso in mare, al di là del colore della pelle e delle motivazioni che spingono alcuni ”naviganti’ a rischiare di fare naufragio pur di raggiungere le nostre coste. Oltre all’imperativo del soccorso in mare, sancito anche dalle normative internazionali, tra marinai ci si capisce al volo anche su temi quali il mal di mare, il vento forte o le onde minacciose e la paura che in questi casi diventa panico per chi spesso non sa nemmeno nuotare e il mare lo ha visto solo sulle riviste perchè proviene dall’Africa subsahariana. Allo stesso tempo, a molti velisti, in navigazione di piacere verso la Puglia o la Calabria sarà capitato di osservare imbarcazioni simili alla loro entrare in porto scortate da unità della Guardia Costiera o della Guardia di Finanza ma guidate da skipper senza scrupoli e umanità. Da una parte i vacanzieri che si godono il mare nel loro tempo libero dopo un anno di lavoro, dall’altra “naviganti” che affrontano un viaggio pericoloso, pieno di incognite, dopo anni di torture e soprusi di ogni sorta che decidono di imbarcarsi per darsi un’alternativa ad una vita ai limiti della sopravvivenza. Quella con Girovelando, peraltro impegnata in diverse attività nautiche con ragazzi down o persone prive della vista, sarà la prima di una serie di iniziative per aumentare la consapevolezza di trovarsi “tutti sulla stessa barca”: sia chi compete in regata per una coppa sia chi lotta per salvare la propria vita."
Scritto da  Stefano Bertoldi (Socio SOS MEDITERRANEE ITALIA )
Link : 

https://sosmediterranee.it/sos-mediterranee-patrocinera-la-regata-dellimbarcazione-dellass-girovelan...


_________________________________________________________________________________________________________________________15/04/2022: Buona giornata a tutte e a tutti,

per avverse condizioni meteo le prove previste in programma per il CED 2022 in data 18 aprile 2022 sono differite a data da destinarsi. Pertanto anche la prevista e già organizzata nei minimi particolari, coppe e gadget fave e colombe, è rinviata alla prossima data in programma.
BUON VENTO SEMPRE
IL Presidente 2022/23 Massimo Amodei
P.s. iscritti al CED alla data odierna n° 16 soci, chi non lo avesse ancora manifestati il suo interesse ciò agevolerà l'organizzazione dell'evento.

__________________________________________________________________________________________________________________________
12/04/2022: Il giorno 18 Aprile 2022 presso la nostra attuale base derive ( Circolo velico Albatros ) alle ore 12:00, ci sarà la premiazione dei 3 classificati del Campionato Estivo Derive 2021 ( CED ). Seguirà piccolo aperitivo, vi aspettiamo.
__________________________________________________________________________________________________________________________
01/01/2022:  Buon primo AVVISO dell'anno a tutte e a tutti,
c'è un anno davanti a noi pieno di vento, mare, lago, sole e senso di libertà, che solo la vela ci può trasmettere. Il "segreto"... per iniziare o continuare il viaggio?
La nostra associazione e i nostri mezzi!
Presso la base nautica di Trevignano ci aspettano le derive, le canoe, un gommone, le boe e le bandierine e perché no..... i lettini, il relax, il bar, il ristorante e tanti nuovi e vecchi amici.
Al porto di Roma al molo P/679 cè la nostra bellissima signora del mare, H2O, la barca sociale.
Un cabinato di 13,60 mt per  andare per mare; e che altro aggiungere? Forse..... le albe e i tramonti in navigazione o in rada, i bordi, le abbattute, le virate, le regate e la fatica che ti ricarica la mente.
Bene per fare tutto questo occorre un nostro piccolo contributo economico, che da molto tempo rimane lo stesso importo 100,00 euro da pagare tramite bonifico sul conto della associazione:
Girovelando a.s.d.
Via Salvatore di Giacomo,25 – 00142 Roma (RM)
IBAN: IT72U0503403258000000000429

Inoltre vanno inviati insieme alla ricevuta di pagamento, il modulo iscrizione e il certificato medico. 
Modalità di pagamento:
 si può effettuare il pagamento entro il 15 gennaio 2022 in unica soluzione oppure solo il 50% e saldare il restante 50% entro il 30 maggio 2022, sempre che ve lo ricordate....fate voi.
Sono esonerati dal pagamento i soci che hanno rinnovato l'iscrizione a settembre 2021 dopo il rinnovo della nostra affiliazione alla UISP e al CONI e che sono indicati nella lista soci 2021-22.
Buon Vento il CD


__________________________________________________________________________________________________________________________
26/12/2021: 

                                 UISP COMITATO TERRITORIALE ROMA APS
           EMERGENZA COVID-19: NUOVO AVVISO DEL DIPARTIMENTO SPORT

A partire dal giorno di Natale appena trascorso, è in vigore il Decreto Legge 24 Dicembre 2021 n.221, contenente la proroga dello stato di emergenza nazionale e ulteriori misure per il contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19.
In relazione al settore sportivo, il decreto-legge prevede che:
- per gli eventi e le competizioni sportive che si svolgono al chiuso o all'aperto, a partire dal 25 dicembre e fino allo stato di cessazione dello stato di emergenza, è fatto obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2, con il divieto di consumo di cibi e bevande ad eventi e competizioni sportivi al chiuso;
- a partire dal 10 gennaio 2022 e fino alla cessazione dello stato di emergenza l’accesso a piscine, palestre e sport di squadra, per le attività che si svolgono al chiuso, nonché agli spogliatoi (con esclusione dell’obbligo per gli accompagnatori delle persone non autosufficienti in ragione dell’età di disabilità), è consentito esclusivamente ai possessori di green pass rafforzato;
- sempre a partire dal 25 dicembre, per l’accesso e l'utilizzo di funivie, cabinovie e seggiovie, qualora utilizzate con la chiusura delle cupole paravento, è fatto obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2.

__________________________________________________________________________________________________________________________
25/12/2021: Di miglia dietro alla poppa delle nostre barche anche quest'anno ne abbiamo fatte....!
chi in acqua salata,
chi in acqua dolce,
chi persevera nelle scuffie,
chi si destreggia nelle regate e nelle regole FIV,
chi nelle ventose giornate in rada o in porto, tra Ponza e l'Elba,
chi navigava per la prima volta,
chi terminava il corso base e iniziava a navigare,
e c'è anche chi a preso la patente nautica e chi si è comprato la barca....!
Tirando un pò di somme possiamo affermare di essere soddisfatti anche quest'anno, ancora difficile da vivere e per questo Vi ringraziamo e nell'augurarvi BUONE FESTE, vi diamo appuntamento al prossimo anno, con nuove e vecchie iniziative da terminare.

AUGURI E BUON VENTO SEMPRE
IL CD

_______________________________________________________________________________________________
16/09/2021 : Notizie sul cabinato sociale H
2O.
Abbiamo deciso di valutare se partecipare al Campionato invernale di fiumicino , che inizia il
24 ottobre 2021. Pertanto vi chiediamo di manifestare il vostro interesse a partecipare e per meglio decidere Vi elenchiamo di seguito alcune modalità indispensabili a organizzare al meglio l'evento:
1) GREEN PASS obbligatorio di tutti i partecipanti
2) Tessera FIV valida ( controllare la scadenza )
3) Partecipazione alla spesa presumibile di 1000 euro totali.
IMPORTANTE :
Equipaggio composto da 9 membri  e a ciascuno il suo ruolo assegnato.
Possibilità di condivisione della partecipazione da gestire comunque autonomamente
Partecipazione agli allenamenti e quando con istruttore e  condivisione del suo compenso.
Cortesemente chi fosse interessato risponda a via email a girovelando@gmail.com in un tempo ragionevolmente rapido per dar modo di predisporre la barca in tempo utile in quanto vorremmo fare carena e smontare gli arredi per tempo. Se interessati alla modalità part-time si richiede di evidenziarlo nella mail, così possiamo mettere in contatto i soci interessati a tale modalità.
Buon Vento 
Il Presidente pro-tempore

_______________________________________________________________________________________________
16/09/2021 : Buona giornata a tutte/i,
trasmettiamo qui di seguito il resoconto della giornata di prove di domenica 12/09/2021, raccontata dal Presidente in carica.
"Domenica 12 settembre una splendida giornata di sole e vento non molto forte, dai 6 agli 8 nodi, ha visto in acqua sette equipaggi e un giudice abbastanza benevolo o poco accorto nelle partenze, che comunque ringraziamo lo stesso.
i fatti:
L'equipaggio del 470 nella terza prova era clamorosamente fuori dalla linea di partenza almeno di mezza lunghezza, dopo essere  stato spinto oltre la linea da un equipaggio Tridentino agguerrito e combattivo che con bella manovra si portava sottovento al 470 e lo costringeva all'errore, ma purtroppo  il giudice non vedeva e così il 470 continuava imperterrito la sua prova senza fare la dovuta penalità, che consisteva nel tornare sottovento alla linea di partenza per uno dei suoi estremi e ripetere la partenza.
Ma loro comunque hanno fatto bene a rischiare, così si deve fare quando si è nel dubbio e non c'è richiamo ufficiale da parte della giuria.
Altro equipaggio graziato, quello del laser Rd di Mariani Andrea, che solo a tarda notte ha ricevuto la sentenza, da parte del giudice arbitro, al suo dubbio di precedenza non data al sempre velocissimo Tridente, in boa di bolina. Lui con mure a sinistra e il Tridente che con mure a dritta e quindi con diritto di rotta,  è stato costretto a modificare la sua rotta per non causare una collisione, Protestato alla voce, ha ammesso la sua colpa solo a notte fonda ormai a giochi terminati e non davanti alla solita birretta nel dopo gara.... ma comunque la giuria non ha voluto infierire con un DSQ in classifica viste le sue deludenti prove.
Inoltre Lo stesso Mariani, sempre in competizione con il veloce Tridente, in una boa di poppa ingaggiato lui all'interno, per abbattere andava con la prua molto all'orza e interrompeva l'ingaggio che gli dava diritto di rotta in boa in quanto interno e spazio alla boa per virare, ma lui non "si avvedeva" della manovra quanto  meno inconsueta e sebbene richiamato dal fantastico equipaggio del Tridente, continuava imperterrito e così il Tridente magnanimo e "amico" si allargava per permettergli di fare la boa, intanto l'equipaggio del Tridente sapeva benissimo che lo avrebbe superato nella successiva bolina e.... cosi fù.


Che dire del resto degli equipaggi in gara:
un Dante altalenante due primi posti inframezzati da un quinto posto, un veloce Zuccalà, specialmente di poppa, che con due secondi posti conquista il primo posto in classifica generale e scavalca Mariani.
Un deludente Belluccci, che sicuramente attende venti un pò più sostenuti, adeguati alla sua forma fisica, mirabilmente messa in mostra dal suo abbigliamento tecnico, (mutande e giubbottino) aspettiamo tempi migliori e abbigliamento consono.
Un equipaggio Nepote e Colucci, sempre al Top, d'altronde quando si scende in acqua sempre con la barca migliore  non si lascia scampo agli altri...., gli piace vincere facile!! comunque complimenti al timoniere che fà di tutto per mettere in difficoltà il suo prodiere, che se la cava sempre.. a quando ammireremo le virate con rollio?
L'equipaggio del 420 un pò sotto tono, come mai? Io credo che la barca doveva essere tarata un pò meglio era veramente lenta, forse troppo tirata e regolata per venti più sostenuti, speriamo che non fosse piena di acqua un altra volta, non posso dire altro erano troppo indietro rispetto al veloce Tridente dove ero imbarcato ....e non potevo vedere cosa determinasse quell'andatura da tartaruga se dall'equipaggio o dalla barca,
i panni sporchi si lavano in casa e non mi si risponde al telefono negandomi una approfondita indagine sui fatti...."  - questo è tutto.
Ricordiamo i prossimi appuntamenti del Campionato Estivo Derive 2021 verranno comunicati via email. Se ancora non avete la vostra email registrata alla nostra ASD e volete essere inseriti in lista, la  email dell'asd è girovelando@gmail.com. 
Buon Vento
Il Consiglio Direttivo in carica

_______________________________________________________________________________________________
30/06/2021: Buon pomeriggio a tutte/i,
domenica 11 Luglio 2021 alle ore 12:00 presso il Circolo "Albatros" - base derive Girovelando asd, si terrà la premiazione del Campionato Invernale Derive 2020 (CID 2020).
Buon Vento Sempre
Il Consiglio Direttivo Girovelando asd


23/05/2021: BUONGIORNO,  a tutte e a tutti,
si organizza il campionato estive derive 2021, chi fosse interessato a partecipare dovrebbe comunicarlo in risposta per email, così da predisporre l'elenco degli iscritti e il relativo cartellone della classifica.
Buon vento sempre
il CD


20/1
2/2020: MESSAGGIO DI AUGURI DEL PRESIDENTE

16/05/2022: Buongiorno a tutte/i,
__________________________________________________________________________________________________________________________
02/05/2022: Buona giornata a tutte/i,

il giorno 30/04/2022 c'è stata la premiazione del CED 2021/22, che ha visto vincitori :
  1. Zuccalà Alessandro
  2. Mariani Andrea
Voglio dire anche io la mia

Girovelando Associazione Sportiva Dilettantistica (Asd) - Via Salvatore di Giacomo, 25 - 00142 (RM) * Codice Fiscale 97329880583
Affiliata UISP ( Unione Italiana Sport per Tutti ) 2023/24 n.° N4D0730 - Iscritta nel Registro Nazionale Delle Attività Sportive Dilettantistiche del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, certificando altresì la natura dilettantistica della stessa, per tutti gli effetti che l’ordinamento ricollega a tale qualifica, ai sensi del d.lgs. 39/2021.